Aer Lingus home page

Termini e Condizioni di Transporto (Per Passeggeri e Bagagli)

Le Condizioni generali di trasporto applicabili ai voli prenotati su aerlingus.com dipenderanno dall'operatore del volo.

Aer Lingus

Sui voli di Aer Lingus e dei partner in code-sharing vengono applicate le Condizioni generali di trasporto di Aer Lingus.

JetBlue

In base a un accordo tra Aer Lingus e JetBlue Airways, puoi prenotare voli tra l'Irlanda e varie destinazioni negli Stati Uniti che siano in coincidenza con i voli di JetBlue Airways. Sui voli gestiti da JetBlue Airways vengono applicate le Condizioni generali di trasporto di JetBlue Airways, reperibili sul relativo sito Web.

Servizi di Aer Lingus Regional

Aer Lingus ha concluso un contratto di franchising con Aer Arann, compagnia aerea irlandese specializzata in voli locali. Secondo quanto previsto da tale accordo, Aer Arann utilizzerà aeromobili sotto il marchio e la livrea di Aer Lingus Regional. I biglietti per i servizi di Aer Lingus Regional vengono emessi da Aer Lingus che li gestisce per conto di Aer Arann. Questi voli sono soggetti alle Condizioni generali di trasporto di Aer Arann.







Aer Lingus Termini e Condizioni di Transporto
ARTICOLO ARGOMENTO
1 Definizioni
2 Applicabilità
3 Biglietti
4 Tariffe, tasse, commissioni, supplementi e valuta
5 Prenotazioni
6 Check-in e imbarco
7 Rifiuto e limitazioni del trasporto
8 Bagaglio
9 Orari, ritardi, cancellazione di voli e risarcimento per imbarco negato
10 Rimborsi
11 Comportamento a bordo dell'aeromobile
12 Accordi per servizi aggiuntivi
13 Documenti di viaggio, di ingresso, di sdoganamento e di sicurezza
14 Vettori successivi
15 Responsabilità in caso di danni
16 Termini per i reclami e le azioni legali
17 Altre normative e condizioni
18 Interpretazione

ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI

Nella lettura delle condizioni:
"Compagnia aerea" e "Compagnia" indicano Aer Lingus Limited.

"Cliente" e "Clienti" indicano qualsiasi persona, a eccezione dei membri dell'equipaggio, trasportata o che sarà trasportata in un aeromobile a seguito dell'acquisto di un Biglietto (vedere anche la definizione di "Passeggero").

"AGENTE AUTORIZZATO" indica un agente di vendita nominato dalla Compagnia aerea per rappresentarla nella vendita ai passeggeri dei servizi relativi al trasporto aereo.

"BAGAGLIO" indica gli effetti personali che accompagnano il Cliente nel corso del viaggio. Salvo ove diversamente specificato, esso è costituito dal Bagaglio registrato e da quello non registrato.

"BAGAGLIO NON REGISTRATO" indica qualsiasi Bagaglio non facente parte del Bagaglio registrato.

"BAGAGLIO REGISTRATO" indica il Bagaglio dato in custodia alla Compagnia aerea e per il quale è stata emessa una Ricevuta bagaglio.

"BIGLIETTO" indica il documento con la dicitura "Passenger Ticket and Baggage Check" (Biglietto passeggero e Ricevuta bagaglio), l'Itinerario o la Ricevuta del Biglietto elettronico, emessi dalla Compagnia aerea o a suo nome, comprendenti le Condizioni contrattuali, gli avvisi e i Tagliandi.

"BIGLIETTO CON PIÙ DESTINAZIONI" indica un Biglietto emesso unitamente a un altro Biglietto che costituisce, insieme al primo, un unico contratto di trasporto.

"BIGLIETTO ELETTRONICO" indica l'itinerario o la ricevuta emessa dalla Compagnia aerea o a suo nome e/o i tagliandi elettronici e/o, se applicabile, una carta di imbarco.

"CODICE DI IDENTIFICAZIONE DELLA COMPAGNIA AEREA" indica i due caratteri o le tre lettere che designano vettori aerei specifici.

"CONDIZIONI CONTRATTUALI" indica le istruzioni contenute o consegnate unitamente al Biglietto o all'itinerario/ricevuta, identificati in quanto tali e che includono le presenti Condizioni di trasporto e i relativi avvisi.

"CONVENZIONE" indica il documento applicabile fra quelli specificati di seguito: "DANNO" include decesso, ferite o infortunio di un passeggero, perdita, perdita parziale, furto o altri danni derivanti da o in relazione con il trasporto o altri servizi supplementari dai noi forniti.

"ETICHETTA BAGAGLIO" indica un documento emesso al solo scopo di identificazione del Bagaglio registrato.

"GIORNI" indica i giorni del calendario, inclusi tutti i sette giorni della settimana purché, in caso di notifica, non venga calcolato il giorno di invio della stessa e purché, per determinare la durata della validità di un Biglietto, non venga calcolato il giorno di emissione dello stesso o di inizio del volo.

"ITINERARIO/RICEVUTA" indica un documento o i documenti rilasciati ai passeggeri che viaggiano con Biglietti elettronici, contenenti il nome del passeggero, le informazioni sul volo e gli avvisi.

"PASSEGGERO" indica qualsiasi persona, a eccezione dei membri dell'equipaggio, trasportata o da trasportare in un aeromobile in seguito all'acquisto di un Biglietto (vedere anche la definizione di "Cliente" e "Clienti)..

"RICEVUTA BAGAGLIO" indica le parti del Biglietto relative al trasporto del Bagaglio registrato.

"SCALO" indica la sosta nel luogo di scalo programmato tra il luogo di partenza e quello di destinazione.

"SDR" sta per Special Drawing Right in base alla definizione del Fondo Monetario Internazionale. L'importo in dollari statunitensi contenuto nelle presenti Condizioni di trasporto è solo indicativo. L'importo effettivo dovuto dalla Compagnia aerea per i danni sarà l'importo convertito nella valuta irlandese il giorno di constatazione dell'importo, stabilito da un tribunale in base ai termini della Banca Centrale di Irlanda o diversamente determinato in conformità alla legge in vigore.

"SCALI CONCORDATI" indica quei luoghi, a eccezione del luogo di partenza e di arrivo, specificati nel Biglietto o indicati negli orari come scali programmati lungo la rotta.

"TAGLIANDO" indica sia un tagliando di volo cartaceo che un tagliando elettronico, che dà diritto al passeggero di viaggiare sul volo specifico da essi identificato.

"TAGLIANDO ELETTRONICO" indica un tagliando elettronico di volo o un altro documento valido presente nel database della Compagnia aerea.

"TAGLIANDO DI VOLO" indica la parte del Biglietto che riporta l'indicazione "valido per il viaggio" o, nel caso di un Biglietto elettronico, il tagliando elettronico, e specifica le località tra le quali il Cliente ha diritto a essere trasportato.

"TAGLIANDO PER IL PASSEGGERO" o "RICEVUTA PER IL PASSEGGERO" indica la parte del Biglietto con la dicitura corrispondente, emessa dalla Compagnia aerea o a suo nome, che deve essere conservata dal Cliente.

"TARIFFA" indica le tariffe e i supplementi ufficiali e/o le relative Condizioni di trasporto di una compagnia aerea, conformemente a quanto stabilito dalle autorità competenti.

"TEMPO LIMITE PER IL CHECK-IN" indica il limite di tempo specificato dalla Compagnia aerea entro il quale occorre completare le formalità di check-in e ritirare la carta d'imbarco.

"VETTORE" indica un vettore aereo diverso dalla Compagnia aerea, il cui codice di identificazione viene riportato sul Biglietto del Cliente o su un Biglietto con più destinazioni.

"VOLO IN COINCIDENZA" indica un volo successivo che verrà effettuato dalla Compagnia aerea o da un altro vettore in quanto parte di un Biglietto o di un Biglietto con più destinazioni.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 2 - APPLICABILITÀ

2.1 INFORMAZIONI GENERALI
Salvo quanto previsto dagli Articoli 2.2, 2.4 e 2.5, le Condizioni di trasporto della Compagnia aerea si applicano solo a quei voli, o segmenti di volo, per i quali il nome o codice di identificazione della Compagnia aerea è indicato sulla parte del Biglietto relativa a tale volo o segmento di volo.
2.2 VOLI CHARTER
Se il trasporto viene effettuato in conformità a un contratto charter, le presenti Condizioni di trasporto si applicano solo nella misura in cui sono incluse per riferimento o ad altri scopi, nel contratto charter o nel Biglietto.
2.3 CODESHARE
Alcuni servizi prevedono accordi con altri vettori noti come “codeshare”. Questo significa che, anche se il Cliente dispone di una prenotazione e di un Biglietto con il nome o il codice di identificazione di Aer Lingus, è possibile che il volo venga effettuato da un altro vettore. Nel caso di applicabilità di detti accordi, la Compagnia aerea comunicherà il vettore che effettua il volo al momento della prenotazione.
2.4 LEGGE DEROGATORIA
Le presenti Condizioni di trasporto non si applicano qualora non siano conformi alle tariffe della Compagnia aerea o alle leggi in vigore, nel qual caso prevarranno dette tariffe o leggi.
Qualora un'eventuale clausola delle presenti Condizioni di trasporto non sia conforme alla legge in vigore, le altre clausole saranno comunque valide.
2.5 CONDIZIONI PREVALENTI SULLE NORMATIVE
Salvo quanto previsto dalle presenti Condizioni di trasporto, in caso di non conformità tra le Condizioni di trasporto e altre normative della Compagnia aerea, prevarranno le presenti Condizioni di trasporto.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 3 - BIGLIETTI

3.1 DISPOSIZIONI GENERALI
3.1.1
Il trasporto verrà fornito solo al Passeggero indicato nel Biglietto, che può essere tenuto a esibire un documento di identità.

3.1.2
Salvo quanto previsto dall'Articolo 3.1.4 e in conformità alle normative della Compagnia aerea, il Biglietto non è trasferibile.

3.1.3
Alcuni Biglietti vengono venduti a tariffe che non prevedono rimborsi, totali o parziali. Verificare le norme tariffarie al momento della prenotazione e scegliere la tariffa più adatta alle proprie esigenze. È inoltre consigliabile stipulare un'adeguata polizza assicurativa per i casi in cui sia necessario cancellare il Biglietto o ci si trovi nell'impossibilità di viaggiare.

3.1.4
La Compagnia aerea o i suoi Agenti autorizzati emetteranno un Biglietto sostitutivo a nome di un'altra persona nelle condizioni seguenti: La Compagnia aerea emetterà inoltre un Biglietto sostitutivo in conformità a quanto stabilito dalle legislazioni corrispondenti che utilizzano la Normativa del Consiglio n. 90/314/CE, applicabile nel paese di acquisto del Biglietto originale.

3.1.5
Il Biglietto è e resta in qualsiasi momento di proprietà del vettore che lo emette.

3.1.6
Fatta eccezione per il Biglietto elettronico, il Cliente non avrà diritto a essere trasportato su un volo se non presenta un Biglietto valido contenente il Tagliando di volo corrispondente, unitamente a tutti gli altri tagliandi inutilizzati e al Tagliando per il passeggero. Il Cliente non avrà inoltre diritto al trasporto se il Biglietto che presenta è danneggiato o se è stato modificato da parti diverse dalla Compagnia aerea o da un suo Agente autorizzato. Nel caso di un Biglietto elettronico, il Cliente non avrà diritto a essere trasportato su un volo se non presenta un documento d'identità e la prova di emissione di un Biglietto elettronico valido a proprio nome.

3.1.7(a)
In caso di perdita o danneggiamento (anche parziale) di un Biglietto da parte del Cliente o di mancata presentazione di un Biglietto contenente il Tagliando per il passeggero e tutti i Tagliandi di volo inutilizzati, tale Biglietto o parte di esso verrà sostituito, su richiesta del Cliente, tramite l'emissione di un nuovo Biglietto, a condizione che sussistano le prove, immediatamente accertabili, dell'emissione di un Biglietto valido per il volo o i voli in questione; il Cliente dovrà sottoscrivere un accordo per rimborsare alla Compagnia eventuali costi e perdite, fino al valore del Biglietto originale, necessariamente e ragionevolmente sostenuti dalla Compagnia aerea o da un altro vettore per uso errato del Biglietto. La Compagnia non pretenderà il rimborso dal Cliente in caso di perdite imputabili alla propria negligenza. Il vettore che emette il Biglietto può addebitare un importo amministrativo ragionevole per questo servizio, salvo il caso in cui la perdita o i danni siano dovuti alla negligenza del vettore o di un suo agente.

3.1.7(b)
Nel caso in cui tali prove non siano disponibili o non venga sottoscritto tale contratto, il vettore che ha emesso il nuovo Biglietto può richiedere il pagamento del prezzo totale del Biglietto, soggetto a rimborso se e quando il vettore che ha emesso il Biglietto originale ha verificato che il Biglietto perduto o danneggiato non sia stato utilizzato prima della scadenza della sua validità. Se il Biglietto originale viene ritrovato prima della scadenza della sua validità e viene ceduto al vettore che ha emesso il nuovo Biglietto, il rimborso summenzionato verrà elaborato in quel momento.

3.1.8
Un Biglietto è un oggetto di valore, pertanto è necessario prendere le misure necessarie per tutelarlo ed evitarne la perdita o il furto.

3.2 PERIODO DI VALIDITÀ
3.2.1
Salvo ove diversamente specificato nel Biglietto, nelle presenti Condizioni o nelle tariffe applicabili, che possono limitare la validità di un Biglietto, nel qual caso la limitazione sarà riportata sullo stesso, un Biglietto o voucher è valido per:

3.2.1(a)
un anno dalla data di emissione o

3.2.1(b)
un anno a partire dal primo viaggio che deve essere effettuato entro un anno dalla data di emissione del Biglietto.

3.2.2
Nel caso di impossibilità a effettuare il viaggio entro il periodo di validità del Biglietto perché al momento della richiesta delle prenotazioni non era possibile darne conferma, la validità del Biglietto verrà estesa oppure il Cliente potrà usufruire di un rimborso in conformità con quanto stabilito dall'Articolo 10.

3.2.3
Se dopo l'inizio del viaggio il Cliente è impossibilitato a proseguirlo entro il periodo di validità del Biglietto per motivi di salute, sarà possibile estendere il periodo di validità del Biglietto stesso finché il Cliente non sarà in grado effettuare il viaggio o fino al primo volo successivo a tale data, dal punto in cui si riprende il viaggio e dove risulti un posto disponibile nella classe di servizio corrispondente alla tariffa pagata. Tali motivi di salute devono essere provati da un certificato medico. Quando i Tagliandi di volo restanti nel Biglietto, o il Tagliando elettronico in caso di Biglietto elettronico, includono uno o più Scali, la validità del Biglietto può essere estesa per un periodo non superiore a tre mesi dalla data riportata su tale certificato. In tali circostanze verrà esteso di conseguenza il periodo di validità dei Biglietti di altri familiari prossimi che accompagnano il Passeggero.

3.2.4
In caso di decesso di un Passeggero in viaggio, i Biglietti delle persone che lo accompagnano possono essere modificati rinunciando al soggiorno minimo o estendendone la validità. In caso di decesso di un familiare prossimo di un Passeggero che ha iniziato il viaggio, può essere modificata la validità dei Biglietti del Passeggero e dei familiari che lo accompagnano. Tali modifiche verranno apportate dietro ricevuta di un certificato di morte valido e l'eventuale estensione di tale validità non potrà protrarsi oltre a un periodo di quarantacinque (45) giorni dalla data del decesso.

3.3 SEQUENZA E UTILIZZO DEI TAGLIANDI
3.3.1
Il Biglietto acquistato è valido solo per il trasporto così come riportato nel Biglietto, dal luogo di partenza attraverso qualsiasi Scalo concordato fino alla destinazione finale. La tariffa pagata si basa sul tariffario della Compagnia aerea e dà diritto al trasporto così come riportato sul Biglietto. Tale tariffa rappresenta una parte essenziale del contratto con il Cliente. Il Biglietto non sarà utilizzato e perderà validità se non si utilizzano tutti i Tagliandi nella sequenza specificata sul Biglietto.

3.3.2
In caso di modifica di un qualsiasi aspetto del trasporto è necessario contattare la Compagnia aerea anticipatamente. Verrà calcolata la tariffa per il nuovo trasporto e il Cliente avrà la facoltà di accettare il nuovo prezzo o attenersi al trasporto originale riportato sul Biglietto.

3.3.3
In caso di modifica del trasporto senza il consenso della Compagnia aerea, la Compagnia stabilirà il prezzo corretto per il viaggio effettivo. Al Cliente spetterà il pagamento dell'eventuale differenza tra il prezzo originariamente pagato e il prezzo totale applicabile al trasporto modificato. Se il nuovo prezzo è inferiore, la differenza verrà rimborsata al Cliente dalla Compagnia aerea o dai suoi Agenti autorizzati, ma i tagliandi inutilizzati non avranno alcun valore.

3.3.4
Si noti che, benché alcuni tipi di modifiche non comportino variazioni di tariffa, altri, quali la modifica del luogo di partenza, ad esempio se non si usufruisce del primo segmento di volo, o l'inversione della direzione del viaggio, possono causare un aumento di prezzo. Molte tariffe sono valide solo nelle date e per i voli riportati sul Biglietto e non possono essere modificate se non dietro pagamento di un supplemento.

3.3.5
Ogni Tagliando di volo contenuto nel Biglietto verrà accettato per il trasporto nella classe di servizio, nella data e per il volo per il quale è stato prenotato un posto. Se un Biglietto viene originariamente emesso senza specificare una prenotazione, in un secondo momento sarà possibile prenotare un posto, che sarà soggetto alla tariffa della Compagnia aerea e alla disponibilità di posti sul volo richiesto.

3.3.6
Si noti che, se il Cliente non si presenta per il volo senza avere previamente informato la Compagnia aerea, questa può cancellare le prenotazioni di andata o di ritorno. Se si contatta la Compagnia in anticipo, le prenotazioni di volo successive non verranno cancellate ma in tal caso sarà applicabile l'Articolo 3.3.4.

3.4 NOME E INDIRIZZO SUI BIGLIETTI
Il nome della Compagnia aerea può essere abbreviato sul Biglietto con il codice di identificazione di Aer Lingus. L'indirizzo della sede centrale è Dublin Airport, Dublin, Ireland. Per ulteriori informazioni su come contattare Aer Lingus vedere anche gli orari o il sito Web www.aerlingus.com.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 4 - TARIFFE, TASSE, COMMISSIONI, SUPPLEMENTI E VALUTA

4.1 TARIFFE
Le tariffe coprono unicamente il trasporto dall'aeroporto di partenza a quello di destinazione, salvo quanto diversamente ed espressamente specificato. Le tariffe non comprendono il servizio di trasporto a terra fra aeroporti diversi e fra gli aeroporti e i terminal urbani. La tariffa verrà calcolata in conformità al tariffario in vigore alla data di pagamento del Biglietto per il viaggio nelle date specificate e per l'itinerario indicato sul Biglietto. In caso di modifica dell'itinerario o delle date di viaggio da parte del Cliente, la tariffa può subire modifiche.

4.2 TASSE, COMMISSIONI E SUPPLEMENTI
Le tasse, le commissioni e i supplementi applicabili imposti dal governo o da altre autorità o dal gestore aeroportuale saranno a carico del Cliente. Al momento dell'acquisto del Biglietto verranno comunicate le tasse, le commissioni e i supplementi non inclusi nella tariffa, che di norma sono riportati come voci separate sul Biglietto. Le tasse, le commissioni e i supplementi imposti sul viaggio aereo sono soggetti a costante modifica e possono essere applicati dopo la data di emissione del Biglietto. In caso di aumento di una tassa, di una commissione o di un supplemento indicato sul Biglietto, il Cliente sarà tenuto a pagarlo. Lo stesso vale per una nuova tassa, commissione o supplemento imposto dopo l'emissione del Biglietto. Analogamente, in caso di abolizione o riduzione di tasse, commissioni o supplementi pagati dal Cliente al momento dell'emissione del Biglietto e non più dovuti o dovuti con un importo minore, il Cliente avrà diritto a un rimborso. Se il Cliente non viaggia, può richiedere per iscritto un rimborso delle tasse, delle commissioni e dei supplementi pagati, nel qual caso il rimborso può essere soggetto a un costo amministrativo ragionevole.

4.3 VALUTA
Le tariffe, le tasse, le commissioni e i supplementi devono essere pagati nella valuta del paese di emissione del Biglietto, salvo il caso in cui venga indicata un'altra valuta dalla Compagnia aerea o da un suo Agente autorizzato al momento o prima del pagamento, ad esempio a causa della non convertibilità della valuta locale. La Compagnia aerea potrà, a propria discrezione, accettare il pagamento in un'altra valuta.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONI

5.1 REQUISITI DI PRENOTAZIONE
5.1.1
La Compagnia aerea o un suo Agente autorizzato registrerà la prenotazione o le prenotazioni e, su richiesta, ne fornirà conferma scritta.

5.1.2
Alcune tariffe sono soggette a condizioni che limitano o escludono il diritto di modificare o cancellare le prenotazioni.

5.2 LIMITI DI TEMPO PER IL PAGAMENTO DEL BIGLIETTO
In caso di mancato pagamento del Biglietto nel limite di tempo specificato, comunicato dalla Compagnia aerea o da un suo Agente autorizzato, la prenotazione può essere cancellata.

5.3 DATI PERSONALI
I dati personali forniti dal Cliente possono essere utilizzati per gli scopi seguenti:

A tali scopi i dati personali del Cliente possono essere trasmessi a:


Alcune di queste società/entità possono essere ubicate al di fuori dell'Unione Europea.

Può anche essere necessario utilizzare i dati personali del Cliente per fornire informazioni che possono essere considerate interessanti, quali informazioni su servizi, prodotti, offerte speciali e promozioni offerti da Aer Lingus, altri vettori e fornitori di servizi. Il Cliente potrà comunque scegliere di non ricevere tali informazioni.

5.4 POSTI A SEDERE
La Compagnia aerea farà il possibile per accettare richieste anticipate di posti a sedere, ma non potrà garantire un posto specifico e si riserva il diritto di assegnare o riassegnare i posti in qualsiasi momento, anche dopo l'imbarco sull'aeromobile. Tale procedura può essere necessaria per ragioni operative o di sicurezza.

5.5 RICONFERMA DELLE PRENOTAZIONI
Le prenotazioni di andata o di ritorno possono essere soggette a riconferma entro determinati limiti di tempo. Il Passeggero verrà informato in caso di necessità di riconferma, con tutte le indicazioni sulle modalità e sui luoghi relativi. Se la riconferma è necessaria e il Cliente non adempie tale obbligo, le prenotazioni di andata o di ritorno possono essere cancellate. Se però il passeggero informa la Compagnia aerea che desidera ancora viaggiare e il volo dispone di posti, le prenotazioni verranno ripristinate e il Passeggero verrà trasportato. Se il volo non dispone di posti liberi verrà fatto quanto ragionevolmente possibile per trasportare il Cliente alla destinazione successiva o finale.

5.5.2
È consigliabile controllare i requisiti di riconferma di altri vettori coinvolti nel viaggio. Laddove richiesto, è necessario riconfermare presso il vettore il cui codice appare sul Biglietto del volo in questione.

5.6 CANCELLAZIONE DI PRENOTAZIONI
Si noti che se il Cliente non si presenta per qualsiasi volo senza previa notifica, le prenotazioni di andata o di ritorno possono essere cancellate. Tuttavia, previo avviso anticipato, le prenotazioni di volo successive non verranno cancellate.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 6 - CHECK-IN E IMBARCO

6.1
Il tempo limite per il check-in varia da aeroporto ad aeroporto. Consigliamo quindi di informarsi in merito e rispettarlo. Il viaggio sarà più gradevole se si dispone di tempo sufficiente per rispettare il limite per il check-in. La Compagnia si riserva il diritto di cancellare la prenotazione in caso di mancato rispetto del limite previsto per il check-in. La Compagnia aerea o i suoi Agenti autorizzati comunicheranno al Cliente il limite per il check-in per il primo volo sui propri aeromobili. Per i voli successivi il Cliente dovrà informarsi sul limite per il check-in. Il limite per il check-in relativo ai voli della Compagnia aerea è indicato nel relativo orario o può essere richiesto alla Compagnia o ai suoi Agenti autorizzati.

6.2
Il Cliente deve presentarsi al gate di imbarco entro l'orario comunicato al momento del check-in.

6.3
In caso di mancato rispetto dell'orario di imbarco, la Compagnia aerea avrà la facoltà di annullare il posto prenotato.

6.4
La Compagnia aerea non sarà responsabile di eventuali perdite o spese sostenute a seguito del mancato rispetto del limite per il check-in o dell'orario di imbarco.

6.5
Il Cliente è tenuto a presentare un documento d'identità valido per tutti i voli, come richiesto dalla Compagnia.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 7 - RIFIUTO E LIMITAZIONI DEL TRASPORTO

7.1 DIRITTO DI RIFIUTO DEL TRASPORTO
A propria ragionevole discrezione, la Compagnia aerea potrà, previa notifica scritta, rifiutare il trasporto del Cliente o del suo Bagaglio sui propri voli dopo la data di tale notifica. Potrà inoltre rifiutarsi di trasportare il Cliente o il suo Bagaglio nel caso in cui si verifichi o possa verificarsi una delle circostanze seguenti:

7.1.1
tale azione è necessaria per il rispetto delle leggi, delle normative o dei decreti governativi in vigore;

7.1.2
il trasporto del Cliente o del suo Bagaglio può compromettere o influenzare la sicurezza, la salute e la comodità degli altri Passeggeri o dell'equipaggio;

7.1.3
lo stato mentale o fisico del Cliente, incluso l'abuso di alcol o droghe, comporta un rischio per il Cliente stesso, per i Passeggeri, per l'equipaggio o per la proprietà;

7.1.4
il Cliente si è comportato in modo sconveniente durante un volo precedente e si ha ragione di credere che tale condotta possa ripetersi;

7.1.5
il Cliente ha rifiutato di sottoporsi a un controllo di sicurezza;

7.1.6
il Cliente non ha pagato la tariffa, le tasse, le commissioni o i supplementi applicabili;

7.1.7
il Cliente si è comportato in modo minaccioso, ingiurioso o offensivo nei confronti di un membro dello staff di terra o dell'equipaggio;

7.1.8
il Cliente non sembra disporre di documenti di viaggio validi, cerca di entrare in un paese di transito o per il quale non dispone di documenti di viaggio validi, distrugge i documenti di viaggio durante il volo o rifiuta di presentare i documenti di viaggio all'equipaggio del volo, quando gli viene richiesto, dietro rilascio di ricevuta;

7.1.9
il Cliente non è in grado di fornire prove sufficienti e ragionevoli che lo identifichino come il titolare del Biglietto;

7.1.10
il Cliente presenta un Biglietto acquistato illegalmente, acquistato presso un'entità diversa dalla Compagnia aerea o da un suo Agente autorizzato o un Biglietto che risulta perduto o rubato, è una contraffazione, oppure il Cliente non può provare di essere il titolare del Biglietto;

7.1.11
il Cliente non ha rispettato i requisiti di cui all'Articolo 3.3 summenzionato in merito alla sequenza e l'utilizzo dei tagliandi o presenta un Biglietto che non è stato emesso o modificato in qualsiasi modo dalla Compagnia aerea o da un suo Agente autorizzato oppure il Biglietto è danneggiato;

7.1.12
la Compagnia rispetta un avviso, notificato al Cliente, che vieta il trasporto di quest'ultimo sulla propria rete aerea;

7.1.13
il Cliente non rispetta le istruzioni relative alla sicurezza.

7.2 ASSISTENZA SPECIALE
L'accettazione del trasporto di minori, disabili, donne incinte, persone con patologie mediche o altre persone che necessitano di assistenza speciale è soggetta ad accordi precedenti con la Compagnia aerea, che può notificare di volta in volta i termini e le condizioni. Ai Passeggeri disabili che hanno segnalato esigenze speciali accettate dalla Compagnia aerea al momento dell'emissione del Biglietto non verrà rifiutato il successivo trasporto sulla base di tali disabilità o esigenze speciali.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 8 - BAGAGLIO

8.1 FRANCHIGIA BAGAGLIO
Il Cliente può trasportare gratuitamente un Bagaglio soggetto alle condizioni e alle limitazioni imposte. I dettagli sono disponibili sul sito Web www.aerlingus.com oppure presso la Compagnia o i suoi Agenti autorizzati.

8.2 ECCEDENZA BAGAGLIO
Verrà richiesto un supplemento per il trasporto di Bagagli in eccedenza rispetto alla franchigia consentita. Le relative tariffe sono disponibili su richiesta presso la Compagnia aerea o i suoi Agenti autorizzati.

8.3 OGGETTI NON ACCETTATI COME BAGAGLIO
8.3.1
Non è consentito includere nel proprio Bagaglio:

8.3.1.1
oggetti che possano danneggiare l'aeromobile, le persone o le proprietà a bordo dell'aeromobile, come quelli specificati nelle Istruzioni tecniche per il trasporto aereo sicuro di merci pericolose dell'International Civil Aviation Organisation (Organizzazione internazionale dell'aviazione civile, ICAO) e nella Normativa sulle merci pericolose dell'International Air Transport Association (Associazione internazionale del trasporto aereo, IATA);

8.3.1.2
oggetti il cui trasporto è vietato dalle leggi applicabili, dalle normative o dai decreti in vigore di qualsiasi stato di partenza o di arrivo;

8.3.1.3
oggetti ragionevolmente considerati inadatti al trasporto perché pericolosi, non sicuri a causa del loro peso, dimensione, forma o caratteristiche, oppure fragili o deperibili considerando, tra le altre cose, il tipo di aeromobile utilizzato; ulteriori informazioni sugli oggetti non consentiti sono disponibili su richiesta;

8.3.2
è vietato trasportare come Bagaglio armi da fuoco e munizioni eccetto quelle destinate ad attività sportive e di caccia, che possono essere accettate come Bagaglio registrato; le armi da fuoco devono essere scariche con la sicura inserita e adeguatamente imballate; il trasporto di munizioni è soggetto alle normative ICAO e IATA, così come specificato nell'Articolo 8.3.1.1;

8.3.3
armi quali antiche armi da fuoco, spade, coltelli e oggetti simili possono essere accettate come Bagaglio registrato, a discrezione della Compagnia aerea, ma non saranno consentite nella cabina dell'aeromobile;

8.3.4
non inserire nel Bagaglio registrato denaro, gioielli, metalli preziosi, computer, dispositivi elettronici personali, titoli negoziabili, titoli di borsa o altri oggetti preziosi, documenti aziendali, medicinali personali, passaporti e altri documenti di identità o campioni merceologici;

8.3.5
se, malgrado il divieto, uno degli oggetti di cui agli Articoli 8.3.1, 8.3.2 e 8.3.4 viene inserito nel Bagaglio, la Compagnia non sarà responsabile in caso di perdita o danneggiamento dell'oggetto.

8.4 DIRITTO DI RIFIUTO DEL TRASPORTO
8.4.1
Ai sensi degli Articoli 8.3.2 e 8.3.3 verrà rifiutato il trasporto come Bagaglio degli oggetti descritti al punto 8.3 e può essere rifiutato il trasporto successivamente alla scoperta di tali oggetti.

8.4.2
Può essere rifiutato il trasporto come Bagaglio di oggetti ragionevolmente considerati non adatti al trasporto a causa della loro dimensione, forma, peso, contenuto o caratteristiche, per ragioni di sicurezza o operative o per la comodità degli altri Passeggeri. Ulteriori informazioni sugli oggetti non consentiti sono disponibili su richiesta.

8.4.3
Può essere rifiutato il trasporto di un Bagaglio ragionevolmente considerato come non imballato in modo adeguato e sicuro in contenitori idonei. Ulteriori informazioni sull'imballaggio e sui contenitori non consentiti sono disponibili su richiesta.

8.5 DIRITTO DI PERQUISIZIONE
Per motivi di sicurezza possiamo richiedere il consenso del Cliente per perquisire e sottoporre al controllo a raggi X la sua persona e il suo Bagaglio. Se il Cliente non è presente, il suo Bagaglio può essere controllato in sua assenza per verificare che il Cliente non sia in possesso degli oggetti descritti al punto 8.3.1 o che il suo Bagaglio non contenga tali oggetti o eventuali armi da fuoco, munizioni o armi non presentate in conformità al punto 8.3.2 o 8.3.3. Se il Cliente non intende soddisfare tale richiesta, la Compagnia aerea può negargli l'accesso a bordo e rifiutare il trasporto del suo Bagaglio. In caso di danni al Cliente o al suo Bagaglio imputabili a una perquisizione, a una scansione o a un controllo a raggi X, la Compagnia aerea non sarà responsabile di tali danni salvo in caso di inadempienza o negligenza della Compagnia.

8.6 BAGAGLIO REGISTRATO
8.6.1
Al momento della consegna del Bagaglio che il Cliente desidera imbarcare, il Bagaglio verrà preso in custodia e verrà rilasciata un'Etichetta per ogni collo di Bagaglio registrato.

8.6.2
Sul Bagaglio registrato deve essere affisso un cartellino con il nome del Cliente o un'altra identificazione personale.

8.6.3
Se possibile, il Bagaglio registrato verrà trasportato sullo stesso aeromobile del Cliente, salvo il caso in cui si decida, per ragioni operative o di sicurezza, di trasportarlo su un altro volo. Se il Bagaglio registrato viene trasportato su un volo successivo, la consegna dello stesso sarà a carico della Compagnia aerea, salvo il caso in cui la legge in vigore richieda la presenza del Cliente per lo sdoganamento.

8.7 BAGAGLIO NON REGISTRATO
8.7.1
Vengono specificate le dimensioni e/o il peso massimo del Bagaglio trasportato sull'aeromobile. Le dimensioni del Bagaglio trasportato sull'aeromobile devono essere tali da consentirne l'inserimento nell'apposita cappelliera o sotto il sedile di fronte al Passeggero. Se il Bagaglio non può essere riposto in questo modo, se supera il peso consentito o viene considerato non sicuro per qualsiasi motivo, deve essere trasportato come Bagaglio registrato.

8.7.2
Gli oggetti non idonei al trasporto nella stiva, ad esempio strumenti musicali delicati, e che non soddisfano i requisiti del punto 8.7.1 di cui sopra, verranno accettati per il trasporto in cabina solo previa notifica da parte del Cliente e relativo permesso da parte della Compagnia aerea. Potrà essere richiesto un supplemento per il servizio. I dettagli delle spese applicabili sono disponibili su richiesta presso la Compagnia aerea o i suoi Agenti autorizzati.

8.8 RITIRO E CONSEGNA DEL BAGAGLIO REGISTRATO
8.8.1
Ai sensi dall'Articolo 8.6.3, il Cliente deve ritirare il proprio Bagaglio registrato non appena questo viene reso disponibile nell'aeroporto di arrivo o di scalo. Qualora il Bagaglio non venga ritirato entro un periodo ragionevole, potrà essere addebitata una commissione per la custodia del bagaglio. Qualora il Bagaglio registrato non venga ritirato entro tre (3) mesi dal momento in cui viene messo a disposizione del Cliente, potrà essere eliminato senza alcuna responsabilità nei confronti di quest'ultimo.

8.8.2
Solo il portatore della Ricevuta bagaglio e della relativa Etichetta ha diritto al ritiro del Bagaglio registrato.

8.8.3
Qualora una persona che desideri ritirare un Bagaglio registrato non sia in grado di produrre la Ricevuta bagaglio e la relativa Etichetta, il Bagaglio verrà consegnato solo a condizione che la persona fornisca prove sufficienti e ragionevoli del suo diritto al Bagaglio.

8.9 ANIMALI
Accettiamo soltanto i gatti domestici ed i cani per il trasporto sui nostri voli transatlantici. Se viene consentito il trasporto di animali, questo sarà soggetto alle condizioni seguenti.

8.9.1
Il Cliente deve assicurarsi che gli animali siano adeguatamente chiusi in gabbia e accompagnati da libretti sanitari e di vaccinazione validi, permessi di ingresso e altri documenti richiesti dai paesi di ingresso o di transito, in mancanza dei quali il trasporto degli animali non sarà accettato. Tale trasporto può essere soggetto a condizioni aggiuntive specificate dalla Compagnia aerea, disponibili su richiesta.

8.9.2
Se accettato come Bagaglio, l'animale, unitamente alla sua gabbia e al cibo, non farà parte della Franchigia bagaglio, ma rappresenterà un'eccedenza bagaglio per la quale occorre pagare la tariffa applicabile.

8.9.3
I cani da guida che accompagnano Passeggeri disabili verranno trasportati a titolo gratuito oltre alla normale Franchigia bagaglio, nel rispetto delle condizioni specificate dalla Compagnia aerea, disponibili su richiesta.

8.9.4
Se il trasporto non è soggetto alle norme appropriate della Convenzione, la Compagnia aerea non sarà responsabile in caso di infortunio o perdita, malattia o decesso di un animale di cui è stato accettato il trasporto, tranne in caso di negligenza da parte della Compagnia stessa.

8.9.5
La Compagnia aerea non sarà responsabile per tale animale qualora questo non abbia tutti i documenti di uscita, ingresso, sanitari e gli altri documenti necessari per l'ingresso o il passaggio dell'animale in qualsiasi paese, stato o territorio; la persona che trasporta l'animale sarà tenuta a rimborsare eventuali multe, costi, perdite o spese ragionevolmente imposte o sostenute dalla Compagnia.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 9 - ORARI, RITARDI, CANCELLAZIONE DI VOLI E RISARCIMENTO PER IMBARCO NEGATO

9.1 ORARI
9.1.1
Gli orari dei voli possono essere modificati tra la data di pubblicazione e la data effettiva del viaggio. Tali orari non sono garantiti e non costituiscono parte di questo contratto.

9.1.2
Prima di accettare la prenotazione, la Compagnia aerea comunicherà l'orario di volo previsto, in vigore in quel momento, che sarà riportato sul Biglietto o sull'Itinerario/Ricevuta. È possibile che l'orario previsto venga modificato dopo l'emissione del Biglietto o dell'Itinerario/Ricevuta. Se il Cliente fornisce il proprio indirizzo di posta elettronica, la Compagnia cercherà di comunicare tali modifiche. Se dopo l'acquisto del Biglietto l'orario di partenza previsto viene spostato di più di due ore e tale modifica non è accettabile per il Cliente né è possibile prenotare un altro volo accettabile, il Cliente ha diritto a un rimborso ai sensi dell'Articolo 10.2.

9.2 CANCELLAZIONE, REINSTRADAMENTO, RITARDI, ECC.
9.2.1
La Compagnia aerea prenderà tutti i provvedimenti necessari per evitare ritardi nel trasporto del Cliente e del suo Bagaglio. Nell'adozione di questi provvedimenti e per evitare la cancellazione di voli, in circostanze eccezionali, è possibile il ricorso a un vettore e/o aeromobile alternativo.

9.2.2
Salvo ove diversamente previsto dalla Convenzione e ai sensi dell'Articolo 9.2.3, in caso di cancellazione di un volo, di impossibilità di effettuare un volo secondo l'orario previsto, di impossibilità di fermarsi alla destinazione di arrivo o di scalo, o nel caso in cui il Cliente perda la Coincidenza per la quale ha una prenotazione confermata, potremo, a scelta del Passeggero:

9.2.2.1
trasportarlo alla prima opportunità su un altro dei servizi della Compagnia aerea previsti con disponibilità di un posto senza supplementi e, se necessario, estendere la validità del Biglietto;

9.2.2.2
entro un periodo di tempo ragionevole, reinstradare il Cliente alla destinazione riportata sul Biglietto tramite i servizi della Compagnia o quelli di un altro vettore o tramite un altro mezzo e classe di trasporto concordati senza supplementi. Se la tariffa e le spese per l'itinerario modificato sono inferiori a quelle pagate, la Compagnia aerea rimborserà la differenza;

9.2.2.3
effettuare un rimborso ai sensi dell'Articolo 10.2;

9.2.3
al verificarsi di uno degli eventi di cui all'Articolo 9.2.2, fatto salvo per quanto diversamente specificato dalla Convenzione, le opzioni di cui agli Articoli da 9.2.2.1 a 9.2.2.3 sono i soli e unici rimedi disponibili per il Passeggero e la Compagnia non avrà altre responsabilità nei suoi confronti; nonostante quanto sopra esposto, Aer Lingus non sarà responsabile in caso di perdite o danni imputabili al verificarsi di uno degli eventi di cui all'Articolo 9.2.2 e i rimedi elencati nell'Articolo 9.2.2 saranno disponibili, a discrezione della Compagnia aerea, se sono stati adottati tutti i provvedimenti necessari a evitare i danni o se non è stato possibile adottare tali provvedimenti;

9.2.4
se la Compagnia aerea non è in grado di garantire un posto precedentemente confermato, sarà tenuta a risarcire i Passeggeri ai quali è stato negato l'imbarco in conformità alla legge in vigore e alla politica di risarcimento della Compagnia in caso di imbarco negato.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 10 - RIMBORSI

10.1
Il rimborso di un Biglietto o di qualsiasi sua parte non utilizzata verrà eseguito nei modi seguenti, in conformità alle norme tariffarie vigenti.

10.1.1
Fatto salvo per quanto diversamente previsto dal presente ARTICOLO, la Compagnia aerea sarà tenuta a rimborsare il titolare del Biglietto o la persona che ha pagato il Biglietto, dietro presentazione di una prova soddisfacente di tale pagamento.

10.1.2
Se un Biglietto è stato pagato da una persona diversa dal Passeggero titolare del Biglietto e il Biglietto riporta una limitazione di rimborso, la Compagnia effettuerà il rimborso solo alla persona che ha pagato il Biglietto o si atterrà alle istruzioni della stessa.

10.1.3
Fatta eccezione per il caso di perdita del Biglietto, i rimborsi verranno effettuati solo dietro consegna del Biglietto e di tutti i Tagliandi di volo inutilizzati.

10.2 RIMBORSI INVOLONTARI
10.2.1
Se un volo viene cancellato, non viene effettuato in ragionevole rispetto dell'orario, non si ferma alla destinazione di arrivo o di scalo o causa la perdita di una coincidenza, l'importo rimborsato:

10.2.1.1
sarà pari alla tariffa pagata più eventuali tasse, commissioni e supplementi se non è stata utilizzata nessuna parte del Biglietto;

10.2.1.2
se è stata utilizzata una parte del Biglietto, non sarà inferiore alla differenza tra la tariffa pagata più eventuali tasse, commissioni e supplementi e la tariffa applicabile per il viaggio tra i punti per i quali è stato utilizzato il Biglietto.

10.3 RIMBORSI VOLONTARI
10.3.1
Se il Cliente ha diritto a un rimborso del Biglietto per motivi diversi da quelli enunciati al punto 10.2, l'importo rimborsato:

10.3.1.1
sarà pari alla tariffa pagata più eventuali tasse, commissioni e supplementi, meno eventuali costi ragionevoli di servizio o commissioni di cancellazione se non è stata utilizzata nessuna parte del Biglietto;

10.3.1.2
se è stata utilizzata una parte del Biglietto, sarà pari all'importo derivante dalla differenza tra la tariffa pagata più eventuali tasse, commissioni e supplementi e la tariffa applicabile per il viaggio tra i punti per i quali è stato utilizzato il Biglietto, meno eventuali costi ragionevoli di servizio o commissioni di cancellazione.

10.4 RIMBORSO IN CASO DI PERDITA DEL BIGLIETTO
10.4.1
In caso di perdita del Biglietto o di una sua parte, previa presentazione di una prova soddisfacente di tale perdita e il pagamento di una ragionevole spesa amministrativa, il rimborso verrà effettuato non appena possibile dopo la scadenza del periodo di validità del Biglietto, a condizione che:

10.4.1.1
il Biglietto perduto, o parte di esso, non sia stato utilizzato, precedentemente rimborsato o sostituito, tranne nel caso in cui l'utilizzo, il rimborso o la sostituzione da o a una terza parte sia dovuto a negligenza della Compagnia aerea;

10.4.1.2
la persona alla quale viene versato il rimborso s'impegni, nella forma prescritta dalla Compagnia aerea, alla restituzione dell'importo rimborsato in caso di frode e/o nel caso in cui il Biglietto perduto, o parte di esso, venga utilizzato da terzi, tranne nel caso in cui la frode o l'utilizzo da parte di terzi sia dovuto a negligenza della Compagnia aerea.

10.4.2
Se il Biglietto o una sua parte viene perduto dalla Compagnia aerea o da un suo Agente autorizzato, la Compagnia si assumerà la responsabilità di tale perdita.

10.5 DIRITTO DI RIFIUTARE IL RIMBORSO
10.5.1
Il rimborso può essere rifiutato qualora la richiesta venga presentata dopo la scadenza del periodo di validità del Biglietto.

10.5.2
Può essere rifiutato il rimborso di un Biglietto richiesto alla Compagnia aerea o ai funzionari governativi come prova dell'intenzione di partire da tale paese, a meno che non venga fornita prova soddisfacente che il Cliente dispone del permesso di soggiorno nel paese o che ha intenzione di partire da esso tramite un altro vettore o mezzo di trasporto.

10.6 VALUTA
La Compagnia aerea si riserva il diritto di effettuare un rimborso nello stesso modo e con la stessa valuta utilizzata per il pagamento del Biglietto.

10.7 ENTITÀ PREPOSTA AL RIMBORSO DEL BIGLIETTO
I rimborsi volontari verranno effettuati solo dal vettore che ha originariamente emesso il Biglietto o da un suo Agente autorizzato.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 11 - COMPORTAMENTO A BORDO DELL'AEROMOBILE

11.1 INFORMAZIONI GENERALI
Se, a ragionevole parere della Compagnia aerea, il comportamento del Cliente a bordo dell'aeromobile è tale da danneggiare l'aeromobile, le persone o le proprietà a bordo, oppure ostacolare l'equipaggio nell'esercizio delle sue funzioni o non rispetta le istruzioni impartite dall'equipaggio, incluse, ma non esclusivamente, quelle relative a fumo, consumo di alcol o droghe o può causare disagi, disturbi, danni o infortuni ad altri Passeggeri o all'equipaggio, la Compagnia aerea può adottare tutti i provvedimenti che riterrà ragionevolmente necessari per impedire tale comportamento, incluse misure coercitive. Il Cliente potrà essere sbarcato e la Compagnia aerea potrà rifiutare il trasporto successivo verso qualsiasi punto. Il Cliente potrà inoltre essere denunciato alle autorità competenti per le infrazioni commesse a bordo dell'aeromobile.

11.2
Se il Cliente tiene un comportamento vietato dall'Articolo 11.1 e, di conseguenza, la Compagnia aerea decide, a propria ragionevole discrezione, di cambiare la rotta dell'aeromobile allo scopo di sbarcare il Cliente, questi sarà tenuto al pagamento di tutti i costi ragionevoli imputabili al cambiamento di rotta.

11.3 DISPOSITIVI ELETTRONICI
Per motivi di sicurezza la Compagnia aerea può vietare o limitare l'utilizzo a bordo dell'aeromobile di apparecchiature elettroniche, compresi, ma non solo, i seguenti articoli:
È consentito l'utilizzo di apparecchi acustici e pacemaker.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 12 - ACCORDI PER SERVIZI AGGIUNTIVI

12.1
In caso di accordi con terze parti per la fornitura di servizi diversi dal trasporto aereo o in caso di emissione di un Biglietto o voucher relativo a trasporto o servizi diversi dal trasporto aereo, forniti da terze parti quali prenotazioni alberghiere o noleggio auto, in questo contesto la Compagnia aerea agisce solo in qualità di agente del Cliente. Verranno applicati i termini e le condizioni del servizio fornito dalle terze parti.

12.2
Nel caso in cui la Compagnia aerea fornisca anche il trasporto via terra, possono essere applicate condizioni diverse, disponibili su richiesta presso la Compagnia aerea o i suoi Agenti autorizzati.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 13 - DOCUMENTI DI VIAGGIO, DI INGRESSO, DI SDOGANAMENTO E DI SICUREZZA

13.1 INFORMAZIONI GENERALI
13.1.1
Il Cliente ha la responsabilità di procurarsi tutti i documenti di viaggio necessari e i visti, in conformità a tutte le leggi, le normative, i decreti e i requisiti di viaggio dei paesi di partenza, di arrivo o di transito.

13.1.2
La Compagnia aerea non sarà responsabile, nei confronti di qualsiasi Passeggero, per le conseguenze derivanti dalla mancanza di tali documenti o visti o per il mancato rispetto di tali leggi, normative, decreti, requisiti, norme o istruzioni.

13.2 DOCUMENTI DI VIAGGIO
Prima del viaggio il Cliente è tenuto a presentare tutti i documenti di uscita, di ingresso, sanitari e di altro tipo richiesti dalla legge, dalle normative, dai decreti o da altri requisiti dei paesi interessati e a consentire alla Compagnia di conservare copie degli stessi. Aer Lingus si riserva il diritto di rifiutare il trasporto se il Cliente non ha soddisfatto tali requisiti o se i suoi documenti di viaggio non risultano in regola.

13.3 RIFIUTO DI INGRESSO
Se al Cliente viene negato l'ingresso in un qualsiasi paese, sarà tenuto a pagare eventuali multe o spese imposte dal governo interessato e il costo di trasporto da tale paese. La tariffa applicata per il trasporto fino al punto in cui è stato rifiutato o negato l'ingresso non è soggetta a rimborso.

13.4 RESPONSABILITÀ DEL PASSEGGERO PER MULTE, COSTI DI DETENZIONE, ECC.
Nel caso in cui venga richiesto alla Compagnia aerea di pagare multe o sanzioni o sostenere spese dovute al mancato rispetto da parte del Cliente delle leggi, delle normative, dei decreti o degli altri requisiti di viaggio dei paesi interessati o alla mancata presentazione dei documenti richiesti, il Cliente sarà tenuto al rimborso su richiesta di qualsiasi importo versato o spesa sostenuta. La Compagnia aerea potrà applicare a tale pagamento o spesa il valore di qualsiasi trasporto non utilizzato del Biglietto o di qualsiasi fondo del Cliente di cui dispone la Compagnia.

13.5 ISPEZIONE DOGANALE
Se necessario, il Passeggero dovrà presenziare all'ispezione del proprio Bagaglio da parte di funzionari doganali o governativi. La Compagnia aerea non è responsabile nei confronti del Cliente in caso di perdite o danni subiti nel corso di tale ispezione o dovuti al mancato rispetto di questo requisito.

13.6 ISPEZIONE DI SICUREZZA
Il Cliente dovrà sottoporsi a tutti i controlli di sicurezza stabiliti da governi, funzionari aeroportuali, vettori o dalla Compagnia aerea.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 14 - VETTORI SUCCESSIVI

Il trasporto effettuato dalla Compagnia aerea e da altri vettori con un unico Biglietto, o Biglietto con più destinazioni, viene considerato un'unica operazione ai sensi della Convenzione. Si consiglia comunque di leggere attentamente l'Articolo 15.4.3.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 15 - RESPONSABILITÀ PER DANNI

15.1 NORME DI RESPONSABILITÀ
15.1.1
La responsabilità della Compagnia aerea e di ogni vettore interessato al viaggio è sancita dalle rispettive Condizioni di trasporto.

15.1.2
Salvo ove diversamente specificato da tali Condizioni, il viaggio internazionale, in base alla definizione della Convenzione, è soggetto alle norme di responsabilità della Convenzione.

15.2 RESPONSABILITÀ IN CASO DI DECESSO, FERITE O LESIONI DEI PASSEGGERI
15.2.1
La responsabilità della Compagnia aerea in caso di danni derivanti da decesso, ferite o lesioni di un Passeggero nell'eventualità di un incidente non sarà soggetta ad alcun limite finanziario, sia esso definito dalle leggi, dalla Convenzione o dal contratto.

15.2.2
Per i danni fino a un massimo di 113.100 Special Drawing Rights Aer Lingus non escluderà o limiterà la propria responsabilità dimostrando che la Compagnia aerea e i suoi Agenti hanno adottato tutti i provvedimenti atti a evitare il danno o l'impossibilità di adottare tali provvedimenti. Nonostante quanto sopra esposto, se la Compagnia dimostra che il danno è imputabile, in parte o integralmente, alla negligenza del Passeggero ferito o deceduto, potrà essere esonerata parzialmente o totalmente dalla responsabilità in conformità alla legge in vigore. Per richieste di risarcimento superiori a tale limite, la Compagnia non sarà responsabile per i danni se può provare che:
  1. tali danni non sono imputabili a negligenza della Compagnia aerea o dei suoi Agenti o ad altro atto scorretto od omissione, oppure
  2. tali danni sono imputabili esclusivamente a negligenza o ad altro atto scorretto od omissione di terze parti.
15.2.3
La Compagnia aerea provvederà tempestivamente e in ogni caso non oltre quindici (15) giorni dopo la conferma dell'identità della persona fisica avente diritto al rimborso, al pagamento anticipato necessario per soddisfare le esigenze economiche immediate, proporzionalmente al danno subito. Tale pagamento anticipato non sarà inferiore all'equivalente di 16.000 Special Drawing Rights (19.000 dollari statunitensi) per Passeggero in caso di morte.

15.2.4
Un pagamento anticipato non costituirà ammissione di responsabilità e potrà essere compensato con eventuali somme successive pagate in base alla responsabilità della Compagnia. Tale pagamento anticipato non è rimborsabile, tranne (i) nei casi in cui sia possibile dimostrare che il danno è imputabile, in parte o integralmente, alla negligenza del Passeggero ferito o deceduto o (ii) in circostanze in cui venga successivamente provato che la persona che ha ricevuto il pagamento anticipato ha causato, in parte o integralmente, il danno per negligenza o non era la persona avente diritto al risarcimento.

15.2.5
Gli obblighi assicurativi enunciati dall'Articolo 7 della Normativa del Consiglio Europeo (CE) n. 2407/94 saranno interpretati come un obbligo di copertura assicurativa per un importo minimo di 113.100 Special Drawing Rights per Passeggero fino a un livello ragionevole.

15.2.6
La Compagnia aerea non è responsabile per malattia, infortuni o disabilità, incluso il decesso, attribuibile alle condizioni fisiche del Cliente o all'aggravarsi di tali condizioni.

15.3 RESPONSABILITÀ PER DANNI AL BAGAGLIO
15.3.1
La Compagnia aerea non sarà responsabile per danni al Bagaglio non registrato, a meno che tali danni non siano imputabili alla sua negligenza.

15.3.2
La Compagnia aerea sarà responsabile solo per i danni riportati dal Bagaglio registrato nel caso in cui l'evento che ha causato i danni avvenga a bordo di un proprio aeromobile mentre il Bagaglio registrato è sotto la custodia di Aer Lingus. Non sarà riconosciuta alcuna responsabilità se e nella misura in cui il danno è stato causato da difetti intrinseci, qualità o vizio del Bagaglio. Fatta eccezione per il caso di atto od omissione intenzionale o atto irresponsabile commesso con cognizione dei possibili danni risultanti, la responsabilità della Compagnia aerea in caso di danni al Bagaglio registrato sarà limitata a 1.131 Special Drawing Rights per Passeggero, a meno che non sia stata rilasciata una dichiarazione speciale di valore superiore al più tardi al momento del check-in, con pagamento del relativo supplemento.

15.3.3
La Compagnia aerea non è responsabile per i danni causati dal Bagaglio del Cliente, che sarà invece responsabile dei danni provocati dal proprio Bagaglio a un'altra persona o proprietà, incluse le proprietà della Compagnia aerea.

15.3.4
Aer Lingus non ammetterà alcuna responsabilità in caso di danni a oggetti non consentiti contenuti nel Bagaglio registrato ai sensi dell'Articolo 8.3, inclusi oggetti fragili o deperibili, oggetti di valore come denaro, gioielli, metalli preziosi, computer, dispositivi elettronici personali, titoli negoziabili, titoli di borsa o altri valori, documenti aziendali, medicinali personali, passaporti e altri documenti di identità o campioni merceologici.

15.4 INFORMAZIONI GENERALI
15.4.1
Qualsiasi responsabilità della Compagnia per danni verrà ridotta dall'eventuale negligenza da parte del Cliente che ha causato il danno, in parte o integralmente, in conformità alla legge in vigore.

15.4.2
La Compagnia aerea non è responsabile dei danni imputabili all'osservanza delle leggi in vigore o delle norme e delle disposizioni governative o alla mancata osservanza delle stesse da parte del Cliente.

15.4.3
La Compagnia aerea sarà responsabile solo dei danni riportati durante il trasporto su voli o segmenti di volo per i quali, nella parte del Biglietto corrispondente, viene riportato il codice di identificazione di Aer Lingus. In caso di emissione di un Biglietto o di check-in del Bagaglio per il trasporto con un altro vettore, tale operazione verrà eseguita esclusivamente in qualità di agente dell'altro vettore. Ciononostante, per quanto riguarda il Bagaglio registrato, il Cliente potrà presentare un reclamo al primo o all'ultimo vettore.

15.4.4
Fatto salvo per quanto diversamente previsto da altre clausole specifiche incluse nelle presenti Condizioni, la Compagnia aerea sarà responsabile nei confronti del Cliente solo per i danni compensatori recuperabili per perdite e costi comprovati, in conformità alla Convenzione.

15.4.5
Il contratto di trasporto, incluse le presenti Condizioni di trasporto e le esclusioni o limitazioni di responsabilità, si applica in analoga misura ad Agenti autorizzati, funzionari, dipendenti e rappresentanti della Compagnia aerea. L'importo totale recuperabile dalla Compagnia aerea e da detti Agenti autorizzati, dipendenti, rappresentanti e persone non potrà superare l'importo della responsabilità della Compagnia, se esistente.

15.4.6
Niente di quanto espresso nelle presenti Condizioni di trasporto rappresenta un'esclusione o limitazione della responsabilità della Compagnia aerea ai sensi della Convenzione o delle leggi in vigore, salvo ove diversamente ed espressamente dichiarato.

15.4.7
Niente di quanto espresso nelle presenti Condizioni di trasporto:

Torna all'inizio^

ARTICOLO 16 - TERMINI PER I RECLAMI E LE AZIONI LEGALI

16.1 AVVISI PER I RECLAMI RELATIVI AI BAGAGLI
L'accettazione del Bagaglio da parte del portatore della Ricevuta bagaglio senza reclami al momento della consegna è prova sufficiente della consegna dello stesso in buone condizioni e in conformità al contratto di trasporto, salvo ove diversamente provato.

Se il Cliente desidera presentare un reclamo o intraprendere un'azione legale per danni al Bagaglio registrato, dovrà inviare un avviso alla Compagnia aerea appena rilevato il danno e al massimo entro sette (7) giorni dalla consegna del Bagaglio. Se il Cliente desidera presentare un reclamo o intraprendere un'azione legale per ritardo nell'arrivo del Bagaglio registrato, dovrà inviare un avviso entro ventuno (21) giorni dalla consegna del Bagaglio. Tali avvisi dovranno essere presentati per iscritto.

16.2 TERMINI PER LE AZIONI LEGALI PER DANNI
Eventuali diritti per danni saranno nulli se l'azione legale non viene intrapresa entro due anni dalla data di arrivo a destinazione o dalla data prevista di arrivo dell'aeromobile o dalla data in cui si è interrotto il trasporto. Il metodo di calcolo dei termini di tempo verrà fissato dalla legge del tribunale competente per la causa.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 17 - ALTRE NORMATIVE E CONDIZIONI

Il trasporto del Cliente e del suo Bagaglio viene fornito anche in conformità ad altre normative e condizioni in vigore o adottate dalla Compagnia aerea, le cui modifiche, apportate di volta in volta, sono rilevanti. Esse riguardano, tra l'altro:

  1. il trasporto di minori non accompagnati, donne incinte e passeggeri con patologie mediche;
  2. limitazioni sull'utilizzo di dispositivi e oggetti elettronici a bordo dell'aeromobile;
  3. consumo di alcol e fumo a bordo;
  4. trasporto di animali;
  5. dimensione/peso del Bagaglio;
  6. passeggeri con mobilità limitata.
Le normative e le condizioni relative a questi argomenti sono disponibili su richiesta presso la Compagnia aerea o i suoi Agenti autorizzati.

Torna all'inizio^

ARTICOLO 18 - INTERPRETAZIONE

Il titolo di ogni articolo enunciato nelle presenti Condizioni di trasporto viene fornito solo per comodità e non dovrà essere utilizzato per l'interpretazione del testo.

Aer Lingus Limited - EI
Sede centrale
Dublin Airport
Dublin
Ireland


Chiudi finestra